Ripetizioni e metamorfosi

Di suoni e parole #4
Un percorso di cultura musicale
a cura di e con Raffaele Molinari per Scuola musicale Dedalo
🎵 qui tutti gli appuntamenti

La Ciaccona di Bach per violino solo in re minore, quinta “danza” dalla Partita n. 2 BWV 1004, composta attorno al 1720, è un monumento della nostra cultura musicale. Perché? Sulla base di un giro armonico circolare e ostinato, con un tempo pressoché costante, si produce in superficie un mirabile, caleidoscopico gioco di variazioni e metamorfosi. Da un gioco di “esercizi di stile” alla Queneau, si tratta, per l’ascoltatore, di una esperienza di ascolto labirintica, di un percorso che attraversa la danza, la preghiera corale, dialoghi e scenari via via diversi. L’arte della variazione si rivela una delle tecniche per guidare e trasfigurare i percorsi del Tempo. Con la partecipazione di Davide Agamennone, violinista, docente della Scuola di Musica Dedalo, che eseguirà dal vivo la Ciaccona e aiuterà il pubblico a comprenderne particolari aspetti.

 


📌 abbonamento 4 incontri € 20,00 | Carta Io leggo di Più gratuito

foto: Adolph von Menzel, Public domain, via Wikimedia Commons