Ricominciano quegli appuntamenti fissi settimanali che sono, da ormai quasi 15 anni, linfa vitale del Circolo.

Perché c’è ancora – se non di più – voglia di cercare insieme significati, domande, nuove amicizie e quella libertà che solo i libri regalano.

Quest’anno si fanno in 2:

💚 gli evergreen | i nostri gruppi storici che a ogni nuova stagione ci regalano argomenti, storie e spunti di riflessione diversi

🌎 i monografici | percorsi in sei puntate per approfondire gli universi letterari di un autore o un’autrice

Come funzionano:

>> gli evergreen sono al Circolo, puoi seguirli se hai la Carta Plus, iscriviti al Circolo o via mail (info.novara@circololettori.it)

>> i monografici sono online su Zoom, li puoi seguire se hai la Carta Plus o se li compri al Circolo oppure tramite bonifico (scrivi a info.novara@circololettori.it) oppure tramite Paypal

 

se non hai ancora la Carta Plus,
puoi comprarla al Circolo o qui

💚GLI EVERGREEN💚
Sempre uguali, ogni stagione diversi

> sono al Circolo
> puoi seguirli se hai la Carta Plus
> iscriviti presso l’Accoglienza o via telefono (011 8904401) o via mail (info@circololettori.it)

English Time

i mercoledì ore 15
con Rosanna Miramonti

Conversazioni in inglese: quale modo migliore per imparare una nuova lingua insieme?

Pagine al Darjeeling

un mercoledì al mese ore 21
con Laura Digianfrancesco

Pagine al Darjeeling, è nato quasi 10 anni fa dalla passione di un piccolo gruppo di forti lettori, capeggiato da Luigi Uslenghi, che usava incontrarsi in una sala da tè, una volta al mese, per chiacchierare di libri. Da allora Pagine al Darjeeling non ha mai smesso: gli incontri danno spazio a ognuno perché esprima il proprio parere, le riflessioni, le emozioni, e insieme viene scelto il romanzo che sarà discusso il mese successivo.

> mercoledì 19 gennaio
a partire dall’opera di P.G. Wodhouse

> mercoledì 16 febbraio
a partire da La lunga attesa dell’angelo di Melania Mazzucco (Einaudi)

> mercoledì 16 marzo
a partire da Mosca-Petuski poema ferroviario (Quodlibet) di Venedikt Erofeev

> mercoledì 13 aprile
a partire da I baffi (Adelphi) di Emmanuel Carrère

> mercoledì 18 maggio
a partire da Il laureato (Mattioli 1885) di Charles Webb

> mercoledì 15 giugno
a partire da
Resoconto (Einaudi) di Rachel Cusk

Novara Noir

una volta al mese ore 21
a cura di Raffaella La Villa, Rita Garzetti e Donatella Brusati

Novara Noir è nato dalla passione per la lettura e la scrittura di Raffaella La Villa, Donatella Brusati e Rita Garzetti. È un gruppo di lettura che indaga la vocazione noir della provincia e della città di Novara, approfondendo i suoi legami con la filosofia, la storia, il cinema e le scienze umane. Ospita ogni mese scrittori e critici che dialogano insieme ai lettori in uno scambio reciproco tra curiosità e piacere del brivido.

> martedì 18 gennaio
Intervistare i giallisti e recensire gialli
con Donatella Brusati, Rita Garzetti e Eleonora Groppetti 

> giovedì 10 febbraio
I delitti del casello. Il giallo milanese si tinge di rosa
con Rosa Teruzzi e Raffaella La Villa

> giovedì 17 marzo
Ombre nel Monferrato
a partire da West (Porto Seguro) di Sabina Matz
con
Sabina Matz e Donatella Brusati 

> giovedì 21 aprile
Gabriele Dolzadelli presenta Chi nasce a San Giuda (Morellini), un thriller crudo, in una provincia dove l’amicizia si scontra con la seduzione del denaro, dove niente è come sembra. Con Gianni Marchetti

> giovedì 19 maggio
a partire da Eva. Il giallo della mela (San Paolo) di Claudio Balzaretti: un giallo teologico, un’indagine sul più antico dei misteri. Con Gianni Marchetti

Storie della rockanotte

un giovedì al mese ore 21
con Stefano Carsen

A partire dalle monografie dei grandi musicisti del rock, diventate idoli, eroi e icone, si raccontano le loro storie, la musica, il mito.

> giovedì 27 gennaio
Jeff Buckley
a partire da La sua vera voce (Mondadori) di Mary Guibert e David Browne

> giovedì 24 febbraio
Led Zeppelin
a partire da Il motore dei Led Zeppelin (arcana) di John Bonham

> giovedì 24 marzo
Patti Smith
a partire da Just Kids (Feltrinelli) di Patti Smith e A New York con Patti Smith (Giulio Perrone) di Laura Pezzino

> giovedì 28 aprile
Mark Lanegan
a partire da Sing Backwards and Weep (Officina di Hank) di Mark Lanegan

> giovedì 26 maggio
Alice in chains
a partire da In catene (Officina di Hank) di Giuseppe Ciotta

prossimo appuntamento giovedì 30 giugno

Manga Club

i venerdì ore 15
con Giulia Chabouni e Davide Scafidi

Alla scoperta del mondo di Manga e Anime.

i venerdì 25 febbraio | 25 marzo | 29 aprile | 27 maggio | 24 giugno

Possono seguirlo anche i possessori della nostra Carta Io leggo. (info qui)

🌎I MONOGRAFICI🌎
Mondi letterari singoli, quindi universali

> sono on line su Zoom
> puoi seguirli se hai la Carta Plus
> puoi comprarli al Circolo o tramite paypal o via bonifico scrivendo a info@circololettori.it

Raccontare la guerra

6-13-20-27/04 e 4/05 h 19-20
con Giuseppe Culicchia

5 incontri € 30

La cultura occidentale nasce con il racconto di una guerra. Ma come si racconta la guerra? Dallo sbarco degli Achei sulle spiagge di Troia alle tragedie del Novecento per arrivare ai conflitti dei giorni nostri – in cui ancora una volta il racconto della guerra passa per le voci della propaganda, ovvero della menzogna – cinque incontri ripercorrono alcune delle pagine più significative tra quelle che si sono inoltrate nell’orrore in cerca di verità.

> 6/04 | Dalla madre di tutte le guerre alla Terza Guerra Mondiale
Dall’Iliade di Omero a Cassandra di Christa Wolf, e i film Troy di Wolfgang Petersen e Il Dottor Stranamore di Stanley Kubrick.

> 13/04 | La Grande Guerra, prima carneficina mondiale
Da Viaggio al termine della notte di Louis Ferdinand Céline a Il colpo di grazia di Marguerite Yourcenar passando per Addio alle armi di Ernest Hemingway. E ancora, i film Orizzonti di gloria di Stanley Kubrick e 1917 di Sam Mendes.

> 20/04 | La Seconda Guerra Mondiale
Da Le ultime lettere da Stalingrado a Kaputt La pelle di Curzio Malaparte, e i film I giovani leoni di Edward Dmytryk e Salvate il Soldato Ryan di Steven Spielberg.

> 27/04 | Quando il mondo era diviso in blocchi e si combatteva in Vietnam
Da Dispacci di Michael Herr a Nato per uccidere di Gustav Hasford, e i film Apocalypse Now di Francis Ford Coppola e Full Metal Jacket di Stanley Kubrick.

> 4/05 | La guerra contemporanea dall’ex Jugoslavia all’Iraq e all’Afghanistan
Da Uno sguardo tagliente di Luca Rastello a La mia vita è un paese straniero di Brian Turner, e i film The Great European Disaster Movie di Annalisa Piras e Bill Emmott e The Hurt Locker di Kathryn Bigelow.