Ricominciano quegli appuntamenti fissi settimanali che sono, da ormai quasi 15 anni, linfa vitale del Circolo.

Perché c’è ancora – se non di più – voglia di cercare insieme significati, domande, nuove amicizie e quella libertà che solo i libri regalano.

Quest’anno si fanno in 3:

💚 gli evergreen | i nostri gruppi storici che a ogni nuova stagione ci regalano argomenti, storie e spunti di riflessione diversi

🌎 i monografici | percorsi in sei puntate per approfondire gli universi letterari di un autore o un’autrice

🌈 gli extra | letteratura concentrata intorno a un tema o un titolo specifico

Come funzionano:

>> gli evergreen sono al Circolo, puoi seguirli se hai la Carta Plus, iscriviti in Accoglienza o via mail (info.novara@circololettori.it)

>> i monografici sono online, li puoi seguire se hai la Carta Plus o se li compri in tramite bonifico (scrivi a info.novara@circololettori.it)

>> gli extra sono online, li puoi comprare su shop.circololettori.it

 

se non hai ancora la Carta Plus,
puoi comprarla in Accoglienza o qui

💚GLI EVERGREEN💚
Sempre uguali, ogni stagione diversi

> sono al Circolo
> puoi seguirli se hai la Carta Plus
> iscriviti presso l’Accoglienza o via telefono (011 8904401) o via mail (info@circololettori.it)

English Time

i mercoledì ore 15
con Rosanna Miramonti

Conversazioni in inglese: quale modo migliore per imparare una nuova lingua insieme?

primo appuntamento: mercoledì 22 settembre

Pagine al Darjeeling

un mercoledì al mese ore 21
con Laura Digianfrancesco

Pagine al Darjeeling, è nato quasi 10 anni fa dalla passione di un piccolo gruppo di forti lettori, capeggiato da Luigi Uslenghi, che usava incontrarsi in una sala da tè, una volta al mese, per chiacchierare di libri. Da allora Pagine al Darjeeling non ha mai smesso: gli incontri danno spazio a ognuno perché esprima il proprio parere, le riflessioni, le emozioni, e insieme viene scelto il romanzo che sarà discusso il mese successivo.

8 settembre ore 21
Su William Faulkner

13 ottobre ore 21
Percival Everett, Il telefono (La nave di Teseo)

prossimo appuntamento mercoledì 17 novembre

Novara Noir

una volta al mese ore 21
a cura di Raffaella La Villa, Rita Garzetti e Donatella Brusati

Novara Noir è nato dalla passione per la lettura e la scrittura di Raffaella La Villa, Donatella Brusati e Rita Garzetti. È un gruppo di lettura che indaga la vocazione noir della provincia e della città di Novara, approfondendo i suoi legami con la filosofia, la storia, il cinema e le scienze umane. Ospita ogni mese scrittori e critici che dialogano insieme ai lettori in uno scambio reciproco tra curiosità e piacere del brivido.

22 settembre ore 21
Il giallo nella fantascienza
con Marco Scardigli, autore di Sibil (Rizzoli)

21 ottobre ore 21
Delitti di lago
con Ambretta Sampietro, curatrice di Delitti di lago 5 (Morellini) ed Erica Gibogini, Picnic al lago (Morellini)
Quando i luoghi, da semplici cornici dell’indagine, diventano territori vivi di poesia e mistero.

prossimo appuntamento giovedì 18 novembre

Storie della rockanotte

un giovedì al mese ore 21
con Stefano Carsen

A partire dalle monografie dei grandi musicisti del rock, diventate idoli, eroi e icone, si raccontano le loro storie, la musica, il mito.

30 settembre ore 21
Johnny Cash
a partire dall’autobiografia L’uomo in bianco (Piano B) e da Johnny Cash (Feltrinelli) di Steve Turner

28 ottobre ore 21
Jim Morrison
a partire da Tempesta elettrica (Mondadori) e The collected works of Jim Morrison (Harper Design)
con Stefano Carsen e Marco Denti

prossimo appuntamento giovedì 25 novembre

🌎I MONOGRAFICI🌎
mondi letterari singoli, quindi universali

> sono online
> puoi seguirli se hai la Carta Plus o se li compri in Accoglienza
> se vuoi pagare via bonifico scrivi a info@circololettori.it

Natalia Ginzburg. Non perdere mai di vista la realtà del prossimo

i giovedì 30/09, 7-21-28/10, 4-11/11 ore 18-19
con Paolo Di Paolo
6 incontri € 30

A trent’anni dalla morte, il peso, la statura, la forza letteraria di Natalia Ginzburg sembrano continuare a rafforzarsi. Compagna di strada di una grande generazioni di autori e autrici einaudiani, editor dal gusto spigoloso, ha scritto romanzi e racconti con una voce che è solo sua. Una sorta di speciale cadenza, una prosa asciutta, cantilenante, attraverso cui indaga, in cinquant’anni di lavoro, i detti e i non detti della vita familiare, esplora quel lessico diventato proverbiale grazie al titolo di uno dei romanzi più fortunati. Non c’è solo la memorialista, c’è una pamphlettista coraggiosa (Le piccole virtù, Serena Cruz o della vera giustizia), la parlamentare che si preoccupa della chiarezza del linguaggio, c’è la narratrice che coglie i segni della crescita dei singoli e delle collettività, il cambiamento, il mutare dell’aria del tempo proprio osservando cosa accade nelle case e nelle stanze, nel cosiddetto privato, sempre silenziosamente infiltrato dalla storia pubblica

Bibliografia essenziale: Natalia Ginzburg, Le voci della sera, Caro Michele, La città e la casa, Le piccole virtù, Mai devi domandarmi, Serena Cruz o la vera giustizia (tutti Einaudi) | Sandra Petrignani, La corsara (Neri Pozza)

Storia e storie dell'uomo nero: la poetica di Stephen King

i mercoledì 27/10, 3-10-17-24/11, 1/12 ore 19-20
con Loredana Lipperini
6 incontri € 30

Bene e male, buoni e cattivi, martiri e carnefici, felicità e tragedia: l’anima umana è molto più complessa e ricca di sfumature di così. È un groviglio che è a volte troppo difficile da sciogliere e sempre molto complicato da raccontare. Tra i pochi che lo sanno fare, di certo c’è Stephen King, grande romanziere contemporaneo alla cui produzione narrativa è dedicato un percorso di approfondimento in sei tappe.

27/10 | Stephen King e i suoi antenati: la danza macabra della letteratura horror e gotica

3/11 | I luoghi: inventare un paese, raccontare la nazione. Da Derry e Castle Rock fino al mediomondo della Torre Nera

10/11 | La paura è una confezione di funghi: meccanismi, canoni, emozioni

17/11 | Le personagge di King: da Carrie a Lisey

27/11 | Siamo tutti Bill Tartaglia: l’infanzia in Stephen King

1/12 | Reinventare il fantasy: la Torre Nera e l’opera mondo

🌈GLI EXTRA🌈
letteratura concentrata

> sono online
> comprali in Accoglienza o, a breve, su shop.circololettori.it

Libertà del corpo, libertà dell’animo: Aristotele e Seneca sulla schiavitù

i giovedì 4-11-18-25/11 ore 18-19
con Matteo Stefani
4 incontri € 20

Quali erano gli atteggiamenti di Greci e Romani nei confronti degli schiavi? Benché la legittimità dell’istituto della schiavitù non venga mai messa in dubbio, nella letteratura classica l’idea dello schiavo come essere inferiore, per natura e per legge sottomesso all’uomo libero, coesiste con la percezione di una comune umanità che unisce schiavi e liberi e ne annulla la differenza dal punto di vista morale. La contraddizione tra queste due posizioni evidenzia la polifonia delle voci antiche che ancora oggi ci parlano dei grandi temi della libertà e della schiavitù, spingendoci a riflettere sulla qualità dei rapporti che ci legano agli altri. Esploriamo il tema a partire da un’antologia di testi di Aristotele (IV sec. a.C.) e Seneca (I sec. d.C.).

aspettando Festival del Classico (2-5/12)

a breve puoi comprarlo sul nostro shop

Tanti auguri, American Psycho!

i lunedì 22-29/11, 6-13/12 ore 19-20
con Giuseppe Culicchia
4 incontri € 20

Compie 30 anni il romanzo che più di ogni altro racconta, tra cinismo e ironia, gli Anni ‘80. Lo conosciamo tutti Patrick Bateman, bello e ricco broker di Wall Street di mattina, torturatore omicida, metodico, spietato, la notte. Quattro puntate con il traduttore italiano di Bret Easton Ellis per festeggiare l’anniversario di un ormai classico della cultura contemporanea.

22/11 | American Psycho ieri e oggi
L’attualità di un libro che è un classico contemporaneo, la ricezione all’epoca in cui venne pubblicato e il suo posto nell’immaginario odierno, all’epoca del politicamente corretto e della cancel culture.

29/11 | American Psycho e il Marchese de Sade
Ovvero l’uomo e la donna oggettificati e ridotti a merci dagli albori al trionfo del capitalismo liberista. La violenza e il sesso, un connubio volto alla spersonalizzazione e all’annichilimento dell’individuo.

6/12 | American Psycho e la comicità (ancorché sinistra)
Un aspetto che non è  stato preso in considerazione né dalla critica ufficiale né dai detrattori del romanzo.

13/12 | American Psycho e Bret Easton Ellis
Com’è cambiata nel corso del tempo la presa di posizione dell’autore nei confronti del protagonista Patrick Bateman, e com’è cambiata la sua New York.

a breve puoi comprarlo sul nostro shop