Leggere insieme è ancora più bello: scopri i gruppi di lettura (in presenza e online)! Perché c’è sempre voglia di cercare significati, domande, nuove amicizie e quella libertà che solo i libri regalano.

Ci sono:
💚 gli evergreen | i nostri gruppi storici, al Circolo, che a ogni nuova stagione ci regalano argomenti, storie e spunti di riflessione diversi;
🌎 i monografici | percorsi online su Zoom in quattro, cinque o sei puntate per approfondire gli universi letterari di un autore o un’autrice o uno specifico argomento.

Come funzionano:

>> gli evergreen sono al Circolo e al Castello, puoi seguirli se hai la Carta Io leggo di Più, iscriviti al Circolo o via mail (info.novara@circololettori.it)

>> i monografici sono online su Zoom, se hai la Carta Io leggo di Più sono gratuiti; se non hai la Carta Io leggo di Più li puoi comprare al Circolo (se vuoi pagare via bonifico scrivi a info.novara@circololettori.it)

 

se non hai ancora la Carta Io leggo di Più,
puoi comprarla al Circolo o qui

💚GLI EVERGREEN💚
Sempre uguali, ogni stagione diversi

> sono al Circolo e al Castello
> puoi seguirli se hai la Carta Io leggo di Più
> iscriviti al Circolo o via mail (info.novara@circololettori.it)

Teniamoci in contatto

secondo martedì del mese h 21 | Ohana odv
con Consuelo Vignarelli

in collaborazione con Ohana odv

Esplorare il mondo da infinite angolazioni, ascoltare storie e raccontare la nostra storia, guardare dentro e fuori di noi attraverso mille sguardi, unire i puntini, conoscere e riconoscere. Un gruppo di lettura che viaggia tra i libri per scoprire traiettorie convergenti e divergenti, punti di contatto e punti di vista, connessioni, opinioni. E come in un grande domino delle parole, costruire trame tessera dopo tessera, ispirati dalle Muse.
Per partecipare: venite con i libri che avete letto e che collegate al tema del mese. Tornerete a casa con tante nuove idee di lettura!

> 9 gennaio | Ridere per vivere. L’ironia è terapia (Ohana odv)

> 13 febbraio | Con te, senza te. Amore, amori

Possono seguirlo anche i possessori della nostra Carta Io leggo. (info qui)

[Foto di Rey Seven su Unsplash]

English Time

i mercoledì h 15.30 | Castello Sforzesco
con Rosanna Miramonti

Conversazioni in inglese: quale modo migliore per imparare una nuova lingua insieme?

Manga Club

una volta al mese h 15 | Castello Sforzesco
con Ivan Pelizzari e Davide Scafidi

Alla scoperta del mondo di Manga e Anime.

> 26 gennaio

> 23 febbraio | Con la partecipazione di Alberto Rossetti, autore di Le persone non nascono tutte uguali (Città Nuova)

Possono seguirlo anche i possessori della nostra Carta Io leggo. (info qui)

Alla scoperta dell'Arabo

i giovedì h 15 | Castello Sforzesco
con Cesare Ruggeri

Dalla storia alla letteratura, dalla cultura alla poesia, dalla forma standard ai dialetti, in una prospettiva interculturale e interreligiosa, di apertura e di dialogo tanto cara all’associazione Ohana, madrina degli incontri, andiamo alla scoperta dell’Arabo: una lingua che è musica e poesia, poesia e musica che sono lingua.

🌎I MONOGRAFICI🌎
Mondi letterari singoli, quindi universali

> sono on line
> se hai la Carta Io leggo di Più sono gratuiti
> se non hai la Carta, puoi comprarli in Accoglienza (se vuoi pagare via bonifico scrivi a info@circololettori.it)

KAFKA DOPO KAFKA

12-19-26 febbraio, 4-11-18 marzo h 19-20

con Paolo Di Paolo

Il mito di Franz Kafka, a cento anni dalla nascita, si è depositato nell’immaginario dell’umanità. Anche senza averlo letto, si ha un’idea del mondo di questo scrittore. Diventato un aggettivo, oltretutto: «kafkiano»! Scrittrici e scrittori, nel tempo, hanno interrogato e reinventato le storie di Kafka: da Roth a Kundera, da Calvino a Susan Sontag e Murakami Haruki. Attraverso lo sguardo di narratori contemporanei, questo percorso offre una inconsueta passeggiata nel bosco narrativo – perturbante e pieno di sorprese – dell’autore della Metamorfosi.

🎫 abbonamento 6 incontri € 30

L’ARTE DELLA TRADUZIONE

14-21-28 febbraio, 6 marzo h 19-20

con Ilide Carmignani e Silvia Pareschi

Quando ci accostiamo a un testo originariamente scritto in lingua straniera, che si tratti di narrativa o saggistica, tendiamo spesso a sottovalutare il peso che ha avuto il traduttore o la traduttrice che si è occupato o occupata della resa dalla lingua originale alla nostra. Eppure il suo ruolo è fondamentale. Ha infatti il compito sia di riportare quanto più fedelmente possibile lo stile dell’autore o dell’autrice in questione, dovendo lavorare su due codici diversi e alle volte pure diversissimi, sia di riportare un ventaglio emotivo per cui diventa necessario lavorare sulla propria e sull’altrui sfera emotiva. Deve forzare i propri limiti del linguaggio, andare oltre i confini, scardinare l’apparato della lingua che gli o le è caro in funzione di un avvicinamento all’autore o autrice da tradurre. Ma anche fare uno sforzo emozionale, calarsi nei panni dei personaggi, entrare nella storia.

>> 14/02 | Shirley Jackson, la rivincita della strega
>> 21/02 | Il vecchio e il mare: un tuffo sotto l’iceberg di Hemingway
>> 28/02 | Luis Sepúlveda, la voce di chi non voce
>> 6/03 | Roberto Bolaño, il detective selvaggio della letteratura

🎫 abbonamento 4 incontri € 20

LE PAROLE PER DIRLO

15-22-29 febbraio, 7 marzo h 19-20

con Ilaria Gaspari

Le emozioni sono il nostro tramite con il mondo, la via per cui entriamo in contatto con ciò che accade al di fuori di noi; sono il segno della nostra vulnerabilità, condivisa eppure segreta, che intesse esperienze, convenzioni, tradizioni, ferite e scoperte. Sono, inoltre, un linguaggio e una forma di comunicazione: antichissima, arcaica, sia nell’esperienza individuale che le esperisce per la prima volta nell’infanzia, sia nella prospettiva della storia universale. Le emozioni che proviamo distillano una molteplicità di significati e di sottintesi, di storie irripetibili e di altre che ricorrono: ci ricordano che nella nostra individualità siamo parte di un grande canto collettivo. Riscoprire allora le parole con cui diciamo quello che sentiamo, ci restituisce la possibilità di collocarci nella trama immensa di questo discorso singolare e plurale insieme, oltre a quella di comprendere e decifrare ciò che sentiamo, rendendocene pienamente – gioiosamente – responsabili e uscendo dal ricatto prepotente delle passioni tristi.

Bibliografia:
. Roland Barthes, Frammenti di un discorso amoroso
. Tiffany Watt Smith, Atlante delle emozioni umane
. Milan Kundera, L’insostenibile leggerezza dell’essere
. Robert Graves, I miti greci
. Antonio Damasio, L’errore di Cartesio

🎫 abbonamento 4 incontri € 20

EROINE DELLA LETTERATURA

27 febbraio, 5-19-25 marzo h 19-20

con Nadia Terranova

Magiche e iconiche, mitiche e misteriose, primordiali o ingenue, mai conformi: chi sono davvero le donne che plasmano il nostro immaginario? Un viaggio nei testi originari che le hanno generate, per liberarle da etichette, cliché e sovrastrutture, per coglierne luci e ombre e lasciarle parlare con la loro stessa voce.

> 27/02 | Mary Poppins di Pamela L. Travers
>> 5/03 | Le Baccanti di Euripide
>> 19/03 | Emma di Jane Austen
>> 25/03 | La strega nella letteratura contemporanea

🎫 abbonamento 4 incontri € 20

IL CINEMA DI STEPHEN KING

13-20-27 marzo, 3-10-17 aprile h 19-20

Continua il nostro viaggio nell’universo immaginifico del re dell’horror a forma di letteratura.

con Loredana Lipperini

Stephen King è uno degli autori che più ha ispirato cinema e televisione: dai grandi registi come Brian de Palma e Stanley Kubrick agli esordienti. Non sempre con risultati apprezzati da chi ama i suoi libri. Il gruppo di lettura proverà a capire perché.

>> 13/03 | Tutto comincia con Carrie
>> 20/03 |  Quale Shining
>> 27/03 | I due It
>> 3/04 | Misery e L’Ultima Eclisse
>> 10/04 | Le ali della libertà
>> 17/04 | Stand By Me

🎫 abbonamento 6 incontri € 30