Ricominciano quegli appuntamenti fissi settimanali che sono, da ormai quasi 15 anni, linfa vitale del Circolo.

Perché c’è ancora – se non di più – voglia di cercare insieme significati, domande, nuove amicizie e quella libertà che solo i libri regalano.

Quest’anno si fanno in 2:

💚 gli evergreen | i nostri gruppi storici che a ogni nuova stagione ci regalano argomenti, storie e spunti di riflessione diversi

🌎 i monografici | percorsi in sei puntate per approfondire gli universi letterari di un autore o un’autrice

Come funzionano:

>> gli evergreen sono al Circolo, puoi seguirli se hai la Carta Io leggo di Più, iscriviti al Circolo o via mail (info.novara@circololettori.it)

>> i monografici sono online su Zoom, li puoi seguire se hai la Carta Io leggo di Più o se li compri al Circolo oppure tramite bonifico (scrivi a info.novara@circololettori.it) oppure tramite Paypal

 

se non hai ancora la Carta Plus,
puoi comprarla al Circolo o qui

💚GLI EVERGREEN💚
Sempre uguali, ogni stagione diversi

> sono al Circolo
> puoi seguirli se hai la Carta Io leggo di Più
> iscriviti presso l’Accoglienza o via telefono (011 8904401) o via mail (info@circololettori.it)

English Time

i mercoledì ore 15
con Rosanna Miramonti

Conversazioni in inglese: quale modo migliore per imparare una nuova lingua insieme?

Pagine al Darjeeling

un mercoledì al mese ore 21
con Laura Digianfrancesco

Pagine al Darjeeling, è nato quasi 10 anni fa dalla passione di un piccolo gruppo di forti lettori, capeggiato da Luigi Uslenghi, che usava incontrarsi in una sala da tè, una volta al mese, per chiacchierare di libri. Da allora Pagine al Darjeeling non ha mai smesso: gli incontri danno spazio a ognuno perché esprima il proprio parere, le riflessioni, le emozioni, e insieme viene scelto il romanzo che sarà discusso il mese successivo.

> mercoledì 14 settembre h 21 | Broletto
Leggere un autore classico: Cesare Pavese

> mercoledì 12 ottobre h 21 | Broletto
A partire da Origini (Keller) di Saša Stanišić e La fuga di Anna (Sellerio) di Mattia Corrente

prossimo appuntamento mercoledì 16 novembre

Leggere Jane Austen, oggi

21/09, 17/10, 15/11, 6/12, 10-31/01/23 ore 18
con Liliana Rampello

La curatrice dei due Meridiani Mondadori dedicati a Jane Austen (con la traduzione di Susanna Basso) presenta il nuovo gruppo di lettura in sei incontri per scoprire la voce sublime e ironica dell’autrice, conoscerne vita e opere, i temi e le trame, facendo dialogare il suo tempo con il nostro, e capire come mai sia ancora letta in tutto il mondo.

>> lunedì 21 settembre h 18 | D’amore e molto altro. Presentazione del gruppo, aperta a tutti
>> lunedì 17 ottobre h 18 | Ragione e sentimento
>> martedì 15 novembre h 18 | Orgoglio e pregiudizio
>> martedì 6 dicembre h 18 | Mansfield Park
>> martedì 10 gennaio h 18 | Emma
>> martedì 31 gennaio h 18 | Persuasione

Manga Club

i venerdì ore 15
con Giulia Chabouni e Davide Scafidi

Alla scoperta del mondo di Manga e Anime.

i venerdì 30 settembre | 28 ottobre

Possono seguirlo anche i possessori della nostra Carta Io leggo. (info qui)

🌎I MONOGRAFICI🌎
Mondi letterari singoli, quindi universali

> sono on line su Zoom
> puoi seguirli se hai la Carta Io leggo di Più
>; se non hai la Carta, puoi comprarli in Accoglienza (se vuoi pagare via bonifico scrivi a info@circololettori.it)

IO PIÙ IL MONDO MENO IO. SCOPRIRE E RISCOPRIRE CALVINO

giovedì 13-20-27/10, 3-10-17/11 h 18-19
con Paolo Di Paolo

L’autore del Sentiero dei nidi di ragno non è lo stesso delle Cosmicomiche. L’autore dei Nostri antenati non è lo stesso della Giornata d’uno scrutatore. L’autore di Palomar non è lo stesso delle Città invisibili. Italo Calvino cambia a ogni libro, non è mai lo stesso, la sua narrativa è «musica per camaleonti»: appena pare di averne afferrato un tratto, lui si mimetizza con il paesaggio di un nuovo romanzo, diverso e inaspettato. Pochi scrittori riescono a mutare pelle così spesso, a sfuggire alle etichette dei critici, a dimostrare di sapersi rinnovare costantemente. Una traversata in compagnia di Paolo Di Paolo in un’opera multiforme e sorprendente. Che spesso ci illudiamo di conoscere.

🎫 abbonamento 6 incontri € 30

 

[Unknown photographer, Public domain, via Wikimedia Commons]

L’EPICA DI STEPHEN KING

mercoledì 19-26/10, 2-9-16-23/11 h 19-20
con Loredana Lipperini

>> 19/10 | L’opera mondo di Stephen King: nascita e collegamenti

>> 26/10 | Roland di Gilead: la questione dell’eroe

>> 2/11 | Creare un Ka-tet: i compagni di viaggio e l’inclusione prima dell’inclusione

>> 9/11 | L’epica del western, l’epica del fantasy

>> 16/11 | L’uomo nero fuggì nel deserto: gli antagonisti

>> 23/11 | La lingua di questo e altri mondi

🎫 abbonamento 6 incontri € 30

UNA PIOGGIA DI SPILLI

giovedì 20-27/10, 10-17/11 h 21-22.30
con Paolo Nori

20/10 | Il cappotto, tratto da Racconti di Pietroburgo di Gogol’ (Marcos y Marcos)
27/10 | La donna di Picche, tratto da Umili prose di Puškin (Feltrinelli)
10/11 | La steppa di Čechov (Quodlibet)
17/11 | Chadži-Murat di Tolstoj (Garzanti)

🎫 abbonamento 4 incontri € 40 (anche per i possessori di Carta Io leggo di Più)
max 25 iscritti
prima di ogni incontro, è consigliabile leggere il racconto di cui si parlerà,
meglio se nell’edizione suggerita

 

[foto di Claudio Sforza]

L’IDENTITÀ EBRAICA NEI RACCONTI DI ISAAC BASHEVIS SINGER

giovedì 3-10-17-24/11, 1-15/12 h 16-17
con Francesco Pettinari

Isaac Bashevis Singer – premio Nobel per la letteratura nel 1978 – incarna con la sua stessa esperienza di vita personale la tematica che presiede a questo gruppo di lettura: l’identità ebraica divisa tra tradizione e assimilazione. L’autore, nato nel 1904, si trasferisce negli Stati Uniti nel 1935, dove raggiunge il fratello Israel Joshua, e nei suoi romanzi come nei suoi racconti riverserà la nostalgia per le sue radici, per quell’ebraismo orientale dalle forti ascendenze mistiche – da generazioni i suoi antenati erano rabbini – che costituiva un’identità certamente in primo luogo religiosa, ma che investiva invero un modus vivendi nella sua interezza. Tutto questo in contrasto con la corsa all’assimilazione nella nuova società che più che essere sinonimo di emancipazione si configura come allontanamento e perdita delle origini – e dell’identità stessa. D’altra parte la salvezza fisica – assicurata dall’emigrazione americana – non ha garantito meccanicamente anche quella spirituale e intellettuale. Di tutto questo e di altro ancora si parla, basandosi sulla lettura e il commento di tre racconti (si prevedono due appuntamenti per ciascun testo) contenuti nel volume Un amico di Kafka, pubblicato da Adelphi lo scorso maggio.
I tre racconti sono: Un amico di Kafka (“Kafka voleva essere ebreo, ma non sapeva come si faceva. Voleva vivere, ma non sapeva come fare nemmeno quello.”); Ospiti in una sera d’inverno (La Torah sta agli ebrei come il mondo sta agli altri.); La colonia (“Cera qualcosa di biblico in quell’abbandono delle proprie origini, nell’oblio degli sforzi dei padri.”)

🎫 abbonamento 6 incontri € 30

[Photographer: Israel Press and Photo Agency (I.P.P.A.) / Dan Hadani collection, National Library of Israel / CC BY 4.0, CC BY 4.0, via Wikimedia Commons]

EHI OH ANDIAMO A LAVORAR!

lunedì 7-14-21-28/11 h 19-20
con Giuseppe Culicchia

>> 7/11 | Paolo Volponi vs Francesco Dezio (via Elio Petri): il tema del lavoro dal Novecento fordista al precariato di oggi

>> 14/11 | Da Charlie Chaplin a Raymond Carver (via Charles Bukowski): il mito del Paese che sostiene di dare le stesse opportunità a tutti

>> 21/11 | Lavoro & mobbing: Louis Ferdinand Céline e la storia terribile ed esemplare del dottore ungherese Ignác Semmelweis

>> 28/11 | Luciano Bianciardi e il lavoro culturale: perché non è tutto oro quello che luccica

🎫 abbonamento 4 incontri € 20

[Snow_white_1937_trailer_screenshot_(5).jpg: Petrusbarbygerederivative work: Gilles, Public domain, via Wikimedia Commons]

STORIE GOTICHE (IN SVIZZERA)

venerdì 14-28/10, 4/11, 9/12 h 18-19
con Chiara Valerio

Come Fleur Jaeggy senza scrivere di fantasmi e senza spargimenti di sangue, senza streghe ma con molte premonizioni racconta che solo noi facciamo paura. Gli esseri umani. Paura e tenerezza.

🎫 abbonamento 4 incontri € 20

 

[Foto di Laura Sciacovelli]