Pascoli maledetto

presentazione del libro di e con Francesca Sensini
edito da il Melangolo
con Roberto Capelbadino

La tesi è che Pascoli sia il nostro poeta maledetto da ricondurre a una temperie estetico-filosofica e studiato in prospettiva europea. Maledetto anche perché fissato in una rappresentazione di sfortune, traumi e turbe che obbligano l’artista e la sua opera a una veglia mortuaria in cui tutte le cavalle sono storne.

 

Come da DPCM, per entrare al Circolo e anche per accedere agli incontri, a partire dai 12 anni, è necessario essere muniti di Green Pass: mostra il QR Code digitale o cartaceo apposto sulla tua certificazione verde (il personale incaricato potrà chiederti di esibire anche un documento d’identità); la validità della certificazione sarà comprovata tramite l’App “Verifica C19”.

I posti in sala sono limitati, la prenotazione è obbligatoria
(scrivi, specificando nomi e recapiti telefonici dei partecipanti, a info.novara@circololettori.it). È obbligatorio, a partire dai 6 anni, mantenere sempre il distanziamento interpersonale di un metro e indossare la mascherina anche in sala (dispositivo medico: chirurgica o FFP2; no di stoffa).