Intrecci e attraversamenti. Sfide per il futuro

Riflessioni a partire dai disvelamenti della pandemia
presentazione del libro Edizioni Mercurio del gruppo Psicologi in Divenire
con Eugenio Borgna

Il gruppo Psicologi in Divenire ha raccolto le riflessioni nate in pandemia sulle correlazioni tra singolo e società e tra singolo e istituzioni, indagate con lo sguardo della psicoanalisi, della psico-socio-analisi e della ricerca clinico-teorica sui gruppi, prendendo in esame cinque ambiti: sanità, scuola, RSA per anziani, RAF per disabili, area forense.

✏️ la quarta di copertina
Il libro nasce dalle riflessioni di un gruppo di psicologi che durante la pandemia hanno sentito la necessità di scambiarsi sentimenti e pensieri utili per capire il presente e per rappresentarsi un futuro possibile ed auspicabile.
Vi troverete le correlazioni tra singolo e società e tra singolo ed istituzioni, indagate con sguardi diversi derivati dalla psicoanalisi, dalla psico-socio-analisi e dalla ricerca clinico-teorica sui gruppi.
Sono stati presi in esame cinque ambiti istituzionali (sanità, scuola, RSA per anziani, RAF per disabili, area forense) e sono emerse luci e ombre. Il libro aiuta ad accogliere il presente per individuare cosa è già futuro e come provare a far germogliare le consapevolezze che sono emerse, perché la pandemia ha reso visibile quello che prima era nascosto.
Ora non ci troviamo più in situazione di emergenza ma in quella di urgenza. Speriamo che queste riflessioni orientino e diano la forza ai singoli e alle istituzioni di cambiare direzione verso la gestione di problemi già presenti prima di questa emergenza sanitaria mondiale.
Psicologi in divenire: Marella Basla, Luz Cardenas, Anna Disabato, Milena Giacobbe, Raffaella Pasquale, Marinella Pennestrì, Giuliana Ziliotto.


📌 ingresso libero con prenotazione obbligatoria:
clicca qui per prenotare il tuo posto

👀  se hai la Carta Io leggo di Più clicca qui
per prenotare il tuo posto nelle prime file dedicate
(acquistala sullo shop online o al Circolo)

Come da DPCM, per entrare al Circolo e anche per accedere agli incontri, è obbligatorio, a partire dai 6 anni, indossare la mascherina anche in sala (dispositivo medico FFP2; no chirurgica o di stoffa).

Per continuare a offrirti cultura
tutti i giorni, per tutt*,
abbiamo bisogno anche di te.
Dona al Circolo dei lettori!