Ciascuno cresce solo se sognato

con Luca Barcellona e DJ Craim
introduce Giulia Cavaliere
nell’ambito di Scarabocchi. Il mio primo festival
[il Parco Sant’Andrea è raggiungibile con le linee 1, 2 e 6 | info qui]

Ispirandosi a un verso di Danilo Dolci, riflettiamo sui sogni e sulle aspirazioni capaci di portarci lontano, in un appuntamento di disegno e musica nell’ambito del progetto Binario 9 e ¾, percorso fatto di creatività e narrazione pensato per accompagnare studenti e studentesse delle scuole secondarie di primo grado – di Novara e del Cantone dei Grigioni in Svizzera – alla scoperta di passioni, sogni, risorse interne ed esterne utili ad affrontare le sfide della crescita.

Luca Barcellona, grafico e calligrafo, è l’artista scelto per la realizzazione di un grande murales al Parco Sant’Andrea, che condensa, in modo emblematico, il cuore del progetto. Ad accompagnarlo, il dj set di Dj Craim, al secolo Lorenzo Fortino, che nella sua carriera ha collaborato con nomi importanti del panorama rap e hip hop italiano come Stabbyoboy, Kaos One e Colle der Fomento. A introdurre l’evento il talk tra Luca Barcellona e Giulia Cavaliere, critica musicale per “Rolling Stone Italia”, “Linus”, “Esquire Italia” e “Il Mucchio Selvaggio”.

Luca Barcellona (foto di Dario Altamura Photography)

Dj Craim


partner di progetto Fondazione Circolo dei lettori, Consorzio Scuola Comunità Impresa, Associazione Next Level, Comune di Novara, Alta Scuola Pedagogica dei Grigioni, Ufficio Orientamento Professionale negli Studi e nella Carriera Cantone Grigioni
con il patrocinio di Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte, Ufficio Scolastico Territoriale di Novara
operazione cofinanziata da Unione europea Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, Stato Italiano, Conferederazione elvetica e Cantoni nell’ambito di Programma di Cooperazione Interreg V-A Italia-Svizzera

 

ingresso libero con prenotazione obbligatoria (info.novara@circololettori.it)